pensaterosa

19 maggio 2010

Gli evasori

Filed under: Uncategorized — pensaterosa @ 20:28
Tags: , , , , , ,

Sono ovviamente e sempre gli altri ……… pochi grandissimi e cattivissimi (se sono troppi, alla fine, magari per sbaglio, ci caschiamo anche noi).

Non sono sicuramente i dipendenti o i pensionati che hanno il prelievo alla fonte ….. e cosa dire di quei dipendenti pubblici che usavano l’ufficio per fare, in nero ovviamente, gli affari propri (oggi dovrebbe essere più difficile perché i telefoni sono controllati), o di quelli che, pur risultando presenti, sono altrove a fare, sempre in nero, gli affari propri. Vi ricordo quell’episodio accaduto a Roma quando un magistrato iniziò a controllare le presenze: cambiò l’orario del massimo traffico romano che dalle 10/11 si spostò alle 8/9.

E che dire dei pensionati ……. Vi meravigliereste se sapeste che un giardiniere pubblico, andato in pensione a meno di 60 anni, ha iniziato a fare il giardiniere per conto proprio, in nero ovviamente, guadagnando 40.000 Euro all’anno? Ognuno di voi potrebbe aggiungere altri casi.

Ma questi sono poveracci ….. andiamo a beccare i riccastri ….. che magari pagano già milioni di Euro in tasse varie e debbono difendersi per reggere la concorrenza degli altri, che non mancano di eludere od evadere in vario modo oltre ad ottenere ricchi appalti in esclusiva e con licenza di continui aggiornamenti di prezzo.

La verità è diversa e ben l’ha esposta Prodi intervistato dalla Gruber. Occorre cambiare la morale pubblica e privata e consentire ai cittadini di essere orgogliosi di pagare le tasse per garantire a se stessi e agli altri buoni servizi sanitari, scolastici, di trasporto, di sicurezza oltre ad una ricerca pubblica di alto livello. Un gatto che si morde la coda? Certo ma occorre trasformare una spirale perversa in una virtuosa e senza fretta, con metodo e determinazione ….. e chi sbaglia interdetto a vita dai pubblici uffici e da ogni rapporto remunerato con la Pubblica Amministrazione e ….. galera seria!

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: