pensaterosa

28 novembre 2010

Elezioni …. E poi?

@font-face { font-family: “Cambria”; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 10pt; font-size: 12pt; font-family: “Times New Roman”; }div.Section1 { page: Section1; }

La sinistra, nella seconda repubblica, non è mai riuscita a presentarsi con un programma unitario che non fosse l’integrazione di programmi diversi e, al momento della loro concretizzazione, essendo la coperta troppo corta, ogni componente dell’aggregazione vuole che sia realizzata subito la propria parte del programma …. Ed inizia lo sfascio.

La destra appare unita, anche se in formato ridotto e con i soliti problemi che si porta dietro Berlusconi.

Il centro potrà vedere l’unità di Fini e Casini con l’aperto dissenso della chiesa, oppure li vedremo separati?

In ogni caso avremo un dopo come il prima e gli Italiani non si divertono. Chi ha sbagliato si tolga di mezzo, o meglio venga defenestrato con interdizione perpetua dai pubblici uffici, ed a sbagliare sono tutti i comprimari di questa sceneggiata, insieme ai loro sostenitori. Ha perfettamente ragione il rottamatore di Firenze!

 

Ma chi li sostituirà? Delle facce giovani che sperano in una politica nuova e pulita e, di disponibili ad impegnarsi, sia uomini che donne, ce ne sono in abbondanza, specie se scompaiono i “coperchi” di oggi.

Forse il mio è solo un sogno, ma vedo nubi fosche all’orizzonte ed allora è meglio sognare ed impegnarsi per il cambiamento della nostra Italia: un paese pieno di creatività ed ingegno che sta ripiegandosi su se stesso …. Ed invecchiando paurosamente.

Annunci

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: