pensaterosa

12 dicembre 2010

Come allontanare i cittadini dalle istituzioni

@font-face { font-family: “Cambria”; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 10pt; font-size: 12pt; font-family: “Times New Roman”; }div.Section1 { page: Section1; }

Sono andato in pensione a sessantacinque anni nel 2003 proseguendo nell’attività professionale che ho sempre svolto non impegnando mai più di 40 giornate l’anno. Nello stesso anno della mia andata in pensione venne emanata una disposizione che imponeva, anche ai pensionati, di pagare le quote INPS. Sembrava peraltro fossero esclusi gli ultrasessantacinquenni per cui non pagai.

Nel 2009 mi arrivò l’intimazione a pagare circa 6.000 Euro per quote INPS non pagate per il 2004 interessi di mora e penali (oltre due volte la somma iniziale). Pagai ma, alla rinnovata richiesta del 2010 andai all’INPS per chiarimenti.

Fu così che scopersi la schifezza: la mia interpretazione era stata esatta ma avrei dovuto dichiarare entro cinque anni di non voler aderire al nuovo programma pensionistico (ad oltre sessantacinque anni, e per riscuotere cosa e quando!) e guarda caso, proprio alla scadenza del quinto anno mi avevano comminato la prima sanzione ….. i furbetti!

Ho concordato la rateizzazione del dovuto complessivo e, a questo punto, la gentile funzionaria mi disse che, se avessi voluto riscuotere la pensione, avrei dovuto farne domanda. Era visibilmente imbarazzata! Pagheresti quindi come atto di liberalità e, solo se sei tanto ingeneroso da non voler fare regali all’INPS devi esplicitamente dichiararlo, … .……!

 

Ho ripensato al mio orgoglio di cittadino la prima volta che avevo pagato le tasse.

 

Ma quelli che inventano queste porcate restano al loro posto ben remunerato? A mio avviso meriterebbero il licenziamento in tronco con interdizione perpetua dai pubblici uffici ed il pignoramento di tutti i beni loro e dei loro aventi causa a risarcimento del danno materiale e morale portato all’INPS ed ai suoi assistiti. “assistiti” e non “grassati”.

 

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: