pensaterosa

24 gennaio 2011

La guerra è comunque una brutta cosa

Filed under: Uncategorized — pensaterosa @ 14:38
Tags: , , , , , , , , , ,

@font-face { font-family: “Cambria”; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 10pt; font-size: 12pt; font-family: “Times New Roman”; }div.Section1 { page: Section1; }

Nonostante la convenzione di Ginevra (mai peraltro rispettata dai firmatari e non firmata da molti) la pratica della tortura, degli eccidi di massa, delle violenze di ogni tipo a donne e bambini, del non uso della divisa per distinguersi dai civili, del lavoro forzato e di altre pratiche infami sono, e sono state, molto diffuse.

Le guerre di religione sono le peggiori perché gli “infedeli” dell’una e dell’altra parte sono considerati meno di niente e quindi passibili di ogni nefandezza: ci meraviglieremmo ad esempio se, continuando l’ostilità tra mondo musulmano e cattolico nelle loro espressioni più radicali, i musulmani catturati venissero dati in pasto ai maiali? Se le immagini della loro morte immonda venissero messe in internet per terrorizzare i “nemici”?….. Sarebbe bene che le persone dell’una e dell’altra parte pensassero attentamente a quello che fanno. I laici non ne vogliono sapere delle loro diatribe ma …… le guerre scoppiano improvvisamente e da quel momento è difficile tornare indietro.

Annunci

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: